Un grande secondo tempo non basta alla RAC per avere ragione dell’Arieti Rieti. Domenica si va a L’Aquila

Non è bastato un secondo tempo di altissimo livello al Rugby Anzio Club per avere ragione dell’Arieti Rieti. La formazione sabina vincendo 30 a 19 ha condannato i biancazzurri alla prima sconfitta interna della stagione.
PRIMOXV
Nel primo tempo l’Anzio sbagliava molto e non riusciva a trovare gli automatismi consueti, subendo due mete nel giro di cinque minuti dopo una prima fase in cui era riuscito a tenere l’iniziativa. Prima da un’azione di mischia, poi da una touche ravvicinata nascevano le azioni che portavano gli ospiti sul 12 a 0. La reazione dell’Anzio si concretizzava al 27°, con Daniele Leo che marcava dopo una serie continua di percussioni all’interno dei 22 ospiti. Prima dello scadere però l’Arieti con una meta (da punizione battuta alla mano) e una punizione a tempo scaduto si portava sul 20 a 7.
Il Rieti chiudeva virtualmente il match al 4° della ripresa, con la quarta meta di giornata che valeva anche il punto di bonus offensivo. Sotto per 27 a 7 l’Anzio reagiva d’orgoglio ed iniziava a macinare gioco, segnando prima con Daniele Limiti da azione di touche, quindi al 25° con Santarcangelo da una punizione nei pressi della linea di meta battuta velocemente. Sul 27 a 19 e con ancora un quarto d’ora da giocare i biancazzurri iniziavano a dominare in mischia e in rimessa laterale, cosa che li portava più volte a giocare all’interno dei 22 avversari. Il Rieti al 31° allungava sul 30 a 19 con un piazzato da posizione favorevole, mentre proprio allo scadere l’Anzio falliva l’occasione per ottenere almeno i punti di bonus perdendo il possesso dell’ovale in prossimità della linea di meta.
Una sconfitta che non nasconde una buona prestazione dei ragazzi di Gori, capaci di offrire un secondo tempo maiuscolo a cospetto di una squadra di ottimo lignaggio. A segno sono andati due degli elementi dell’Under 18 che stanno trovando spazio in prima squadra in questa poule promozine, Leo e Limiti.
Con questa vittoria il Rieti si conferma secondo tenendo il passo del Frascati Rugby Club, primo a quota 20 grazie alla vittoria ottenuta a L’Aquila per 40 a 9. Dietro i sabini, a 14, c’è il Frascati Rugby Union che ha superato per 37 a 17 il Segni, fanalino di coda del girone a quota 1. L’Anzio, attualmente quinto con 5 punti, domenica alle 15,30 farà visita alla Polisportiva L’Aquila, quarta a 9 lunghezze. Si inizia alle 15,30 e sarà l’ultima giornata del girone di andata della poule promozione.
UNDER16
I risultati del settore giovanile hanno visto la nettissima vittoria, per 34 a 0, dell’Under 16 in casa del Torvajanica. Mentre l’Under 12 si è arresa solamente nella finale di concentramento contro l’Aprilia (0-5) dopo aver vinto tutti i match del proprio raggruppamento contro Cisterna (4-3), Latina (3-1) e All Reds (3-1).
UNDER12
Il prossimo weekend sarà ricchissimo di impegni per il folto vivaio anziate. Si inizierà sabato alle 17 con la visita dell’Under 14 in casa del Colleferro-Segni, quindi domenica raggruppamento per le rappresentative Under 8 e 10, e doppia sfida casalinga alla Nea Ostia. Prima sarà la volta dell’Under 16, quindi alle ore 12 l’ovale passerà a quelli dell’Under 18.