Sabato ad Anzio una tappa del campionato italiano di Beach Rugby

Per la prima volta nella storia della Lega Italiana Beach Rugby, il campionato italiano farà tappa ad Anzio. Si gioca sabato 13 giugno la prima edizione del BeachRugby Anzio Summer, che come detto è valida come tappa della kermesse nazionale.
locandina 13 giugno
L’organizzazione, a cura della Rugby Anzio Club e dei Forastici (squadra “On the beach” della Rugby Anzio), è la stessa che già ha allestito la tappa che si tenne ad Ostia nel 2013.
Si gioca presso lo stabilimento Tirrena, ad Anzio, in via Riviera Zanardelli n. 76 (nella zona di levante). La formula di gioco prevede una fase di qualificazione con incontri disputati attraverso 2 gironi all’italiana a tre squadre, così composti. Girone A: Crazy Crabs, Fort Apache, Forastici. Girone B: Belli Dentro, Sabbie Mobili, Lengheri.
Al termine degli incontri di qualificazione sarà stilata una classifica provvisoria sulla base del quoziente punti acquisito sino a quel momento da ciascuna squadra, e da lì sulla base della predetta classifica prenderà il via la fase finale con gare ad eliminazione diretta sino alla finalissima. Tutti gli incontri si articoleranno in due tempi della durata di 5 minuti effettivi, con un intervallo di metà gara di 3 minuti. Solo per la fase finale, in caso di parità, si procederà ad un tempo supplementare senza limite di durata con la la regola della sudden death, la squadra che segna per prima vince l’incontro.
Il programma ufficiale è il seguente:
10-10,30: check in e riconoscimento con gli arbitri
10,40-12,30: partite
13,30-15: pausa
15-15,30: semifinali
15,40: finale 5°-6° posto
16: finale 3°-4° posto
16,20: finalissima 1°-2° posto
dalle ore 17: premiazione e a seguire terzo tempo
dalle ore 19: Party All Night Long in spiaggia

Domenica scorsa invece si è tenuta RACNROLL, la tradizionale festa di fine anno del Rugby Anzio Club, che ha chiuso la stagione del suo decimo anno dalla fondazione, aperta al sabato dal torneo Old Città di Nerone.
Festa fine anno RAC
Tra giochi, cibo, divertimento e allegria sono stati riassunti gli importanti risultati raggiunti dal sodalizio anziate in questo 2014-2015, non solo dalla prima squadra (che ha ottenuto la salvezza nel campionato di C1 nazionale arrivando seconda nel girone di play out) ma anche dalle giovanili.
Vivaio che rimane il grande motore del Rugby Anzio Club.

Oggi i tesserati sono circa duecento, nella prossima stagione ogni categoria giovanile sarà rappresentata a nome Rugby Anzio, soprattutto la neonata Under 18. Il segno che il lavoro che si sta svolgendo è quello giusto per la diffusione della palla ovale nel territorio.