Riprende il campionato di C1, l’Anzio riceve il Segni

Quasi un mese dopo l’ultimo impegno in campionato, riprende il cammino del Rugby Anzio Club nella serie C1 nazionale con la giornata conclusiva della prima fase. Il quindici di D’Agostino ospiterà il Segni in un match ininfluente per la graduatoria, considerato che i risultati dell’ultimo turno (con la sconfitta dei biancazzurri in casa del Rugby Roma) hanno definito la classifica. L’Anzio è ormai matematicamente quarto e dunque costretto a cercare la salvezza attraverso il girone di play out che prenderà il via in seguito. Si gioca comunque domenica alle 14,30 sul campo di Viale Ardea, ad Anzio Colonia.
Nello scorso weekend è scesa in campo l’Under 12, che ha vinto due delle tre partite nel concentramento nel quale è stata impegnata: 9 a 5 al Latina, e 6 a 4 al Cisterna, dopo aver perso 18 a 2 contro il forte Colleferro.
Sabato si è anche disputato il quadrangolare Old “Città di Nerone”, vinto dalla formazione dei Ruderi ed organizzato dall’Old Amatori Rugby Anzio Club. E’ stata una bella giornata di sport ed amicizia, conclusasi con uno dei terzi tempi per i quali l’Anzio è rinomato, oltre alla perfetta accoglienza che viene riservata sempre agli ospiti quando si gioca ad Anzio. I prossimi impegni degli Old invece sono programmati per il 13 febbraio, sul campo di Roma proprio dei Ruderi, ed il 27 febbraio la goliardica partita Bistecche contro Insalate.
Gli altri impegni per il weekend che sta per arrivare vedranno scendere in campo l’Under 14, sabato alle 16 in casa contro la Lazio, 1, domenica alle 10 il concentramento riservato all’Under 18, mentre sul campo di Anzio doppio appuntamento a partire dalle 12: prima la sfida dell’Under 18 all’Appia, quindi alle 14,30 il match della prima squadra contro il Segni.