RAC sconfitta dal Latina nell’esordio in campionato, domenica sfida al Segni

rac-latina

Si è aperto con una sconfitta casalinga il campionato di serie C del Rugby Anzio Club. Il primo impegno per la formazione di D’Agostino è stato subito con una delle più serie pretendenti ad un posto per la poule promozione in serie B, il Latina. Alla fine ne è uscito un match molto vibrante e combattuto, che ha visto i biancazzurri soccombere per 30 a 23, e giocato di fronte ad una buona cornice di pubblico.
L’inizio per i padroni di casa era molto duro. Appena due minuti ed il Latina metteva a segno la prima meta, grazie all’ala che dopo una punizione battuta alla mano si involava a schiacciare dopo aver eluso tre tentativi di placcaggio. Passavano altri due minuti e da una touche era la mischia pontina a siglare la meta del 10 a 0, visto che entrambe le marcature non venivano poi trasformate. La reazione anziate non si faceva attendere, e al 15° era Mangili a concretizzare un’azione di contrattacco con l’aiuto della mischia. Al 23° pareggio per 10 a 0, grazie ad un piazzato di Santarcangelo. Il primo tempo si chiudeva con gli ospiti che segnavano ancora in mischia da azione da touche, nel momento in cui l’Anzio giocava in quattordici per il giallo assegnato dall’arbitro a Esposito e stava comunque difendendo in maniera efficace.
Nella ripresa arrivava anche la quarta meta del Latina, ancora su maul susseguente da azione di touche, ma sotto per 24-10 i biancazzurri si rifacevano pericolosi, sino al -4, grazie alla seconda meta di giornata ancora ad opera di Mangili (ben sostenuto dalla mischia) ed ai calci di Santarcangelo. Che però non bastavano, visto che proprio allo scadere il Latina, con un piazzato, si riportava a distanza di sicurezza sino al fischio finale.
“Se fossimo riusciti a giocare con maggiore concentrazione, come nel momento in cui ci siamo riportati sul 10 pari, sono più che convinto che la partita si poteva vincere. Invece ci siamo trovati un po’ disuniti e quella meta a fine primo tempo ci ha un po’ piegato le gambe”, ha detto la terza linea Matteo Mangili, tra i protagonisti di giornata. “C’è comunque il segnale della bella reazione in un momento di difficoltà, purtroppo non abbiamo proseguito con lo stesso ritmo”. Ulteriori dichiarazioni sul dopo partita, con l’intervista al vicecapitano Pier Paolo Zoppet, si possono trovare in un video sul canale YouTube del Rugby Anzio Club.

Passando al settore giovanile, l’Under 18 (che è schierata in coabitazione con il Pomezia) ha travolto il Latina in un’amichevole pre-campionato giocata a Torvaianica. La formazione di Simone Pomente nonostante un gruppo appena formato sta iniziando a far vedere buone cose in vista della stagione segnando dieci mete senza subire nessun punto. Sconfitta invece per l’Under 14 nella prima partita di campionaot giocata a Lanuvio. L’Under 14 sabato sarà di scena a Frascati, mentre devono essere ancora ufficializzati i calendari delle altre categorie.