IL RUGBY ANZIO CLUB PRESENTA LA NUOVA STAGIONE, IL PRESIDENTE FLAVIO VASOLI SI DIMETTE

Alla presenza del sindaco di Anzio, Candido De Angelis, la Rugby Anzio Club sabato 6 ottobre ha presentato la propria stagione e la nuova maglia di gioco nell’annuale evento “One Shirt One Team”. La conferenza si è tenuta presso la splendida cornice della sala consiliare di Villa Sarsina,
4875544f-8b0b-47e4-ac9f-fe82a25532c3
insieme ad un nutrito gruppo di tifosi e appassionati della grande famiglia biancazzurra. La festa è poi proseguita sino al pomeriggio al campo di Viale Ardea, quando si è tenuto l’ultimo dei tre appuntamenti degli Open Day, che hanno dato a tutti la possibilità di provare con la palla ovale, e con la prima squadra che ha condiviso l’allenamento con i più piccoli del vivaio anziate.

La nuova maglia da gioco ha riscosso un grande successo tra tutti i presenti, realizzata dal grafico Matteo Mangili e prodotta da RGR TEAMWEAR e RUGBYSPORT, rappresenterà per tutta la stagione sportiva 2018/2019 la prima squadra della Rugby Anzio Club che assieme a tutti gli sponsor presenti sulla maglia inizierà il campionato il prossimo 14 ottobre 2018.

La conferenza è iniziata con lo staff tecnico che ha illustrato i programmi sportivi della stagione. A parte la tredicesima stagione consecutiva in serie C per il Primo XV, anche quest’anno la società anziate sarà presente con una propria rappresentativa in tutte le categorie federali, dall’Under 6 sino alla C1, passando anche per le categorie Touch e Old.
Quindi la parola è passata al sindaco Candido De Angelis, gentilmente intervenuto alla presentazione.
“Lo sport è una componente essenziale della società e dell’educazione delle giovani generazioni – ha detto De Angelis – nel mio programma è nelle priorità insieme alla scuola, perché portatore di valori sani. Per questo motivo che sono molto vicino alla vostra società, considerato che anche io ho fatto molto sport quando ero ragazzo. Sono stato capitano dell’Anzio Pallanuoto da quando giocava ancora in Promozione sino a quando arrivammo in serie A. E dire che c’è stato chi recentemente mi ha accusato di volere la fine della pallanuoto ad Anzio, proprio io…”.

Poi a prenderla parola è stato il presidente del Rugby Anzio Club, Flavio Vasoli.
“Finalmente dopo 14 anni, un sindaco rende onore al rugby. E non poteva che essere il ‘mio’ sindaco (Flavio Vasoli ricopre la carica di consigliere comunale di maggioranza, nda), che come avete sentito ha radici ed esperienze proprio nello sport. Anche quest’anno scenderemo in campo con i colori della nostra città, partendo dai bambini dell’Under 6 sino ai ragazzi della C1, passando per gli indomabili vecchietti degli Old e le signore del Touch. Una comunità nutrita che si ritrova a condividere obiettivi sportivi e vita quotidiana, creando sul campo quei rapporti che spesso durano tutta la vita. Soprattutto tra chi, insieme, ha combattuto in campo alla conquista di ogni singolo centimetro di terreno”.

villa-sarsina-con-scritte

Il presidente della Rugby Anzio Club Flavio Vasoli ha approfittato dell’occasione anche per rassegnare le proprie dimissioni da massimo dirigente del sodalizio anziate. Non senza tradire una certa commozione, condivisa con i presenti a Villa Sarsina.
“La storia dello sport è fatta di cicli, ed il mio da presidente della Rugby Anzio Club finisce qui. Una lunga storia d’amore che mi ha portato a vestire la maglia della mia città a 16 anni, ad avere l’onore di esserne il presidente per ben 7 anni, e che oggi si è trasformata in una vera e propria famiglia.
E’ per questo che, dopo un lungo lavoro di affiancamento, ritengo che sia nata una nuova e giovane classe dirigenziale, in grado di raccogliere il lavoro svolto e iniziare un nuovo ciclo.
Ma ritengo sia giusto dimettermi anche per dare un forte segnale al territorio. Non ritengo possibile operare in conflitto di interessi, rivestendo una carica pubblica, ma soprattutto non ritengo ammissibile identificare gli sport ad Anzio con le dinastie familiari.
E’ finito un ciclo, non la mia lunga storia d’amore. Un’esperienza che mi ha visto entrare sul campo da bambino e uscirne da uomo. E non smetterò di frequentare il campo, anche non avendo ruoli in società, perché come ho già più volte riportato lì ci sono i miei affetti più cari”.

Il presidente Flavio Vasoli lascia la Rugby Anzio Club con una vera e propria lettera d’amore a tutta la RAC che non potevamo non riportare: DIMISSIONI FLAVIO VASOLI

Per ora la carica sarà ricoperta dal vicepresidente, Simone Petraccini, in attesa che il consiglio direttivo voti il nuovo presidente.
Tornando ai programmi sportivi, domenica 14 ottobre il Primo XV, dopo una lunga fase di preparazione che ha visto anche un ritiro a Carpineto Romano e due amichevoli, inizierà il proprio cammino nel campionato nazionale di serie C1. Alle 15,30 sarà di scena in casa della SS Lazio 1927, una delle formazioni favorite per la vittoria del girone, mentre l’esordio in casa è previsto per domenica 21 ottobre quando ospiterà gli umbri del Curiana Rugby.

Sono iniziate a pieno regime anche le partite del settore giovanile. Questo weekend sono scese in campo sono le rappresentative Under 16 e 18, nel prossimo turno d’esordio anche dell’Under 12, in seguito le altre. Sabato 13, invece, dalle 15 alle 19 presso il campo di Via Ardea si disputerà la seconda tappa della Coppa Italia di touch rugby, con la rappresentativa RAC che giocherà in casa.

Le rappresentative Under16 e under18 partono entrambe con un passo falso, la Under16 Lega Latina Rugby incassa una pesante sconfitta contro il Colleferro in casa, e subito dopo la rappresentativa Unde18 Lega Latina Rugby disputa una buona partita contro FTGI Colleferro Appia perdendo però per 22 a 10.