La RAC travolge il Civita Castellana e chiude la prima fase al 4° posto

Con la terza vittoria nelle ultime quattro uscite il Rugby Anzio Club conquista il quarto posto del girone e chiude in bellezza la prima fase del campionato, in un raggruppamento vinto nettamente dal Latina e che vedrà Villa Pamphili e Rugby Roma Club classificate ai play off per la promozione in B.
Domenica di fatto non c’è stata partita. La formazione di D’Agostino ha letteralmente travolto il Civita Castellana con un perentorio 43 a 5, frutto di 6 mete, quattro delle quali arrivate nella prima frazione di gioco. Quanto bastava per incassare anche il punto di bonus offensivo che consentiva ai biancazzurri di scavalcare proprio il Civita Castellana in classifica. A segno ci sono andati Biancu, D’Eramo, Santarcangelo (due volte), Tumbarello e Gentile, e solo sul 36 a 0 e con partita abbondantemente “in ghiaccio” la Rac concedeva agli ospiti la meta della bandiera in un match senza storia.
In questo modo termina la prima fase del campionato nazionale di C1. Il Rugby Anzio Club che era partito decisamente male a livello di risultati, seppur lasciando intravedere sempre segnali positivi, chiude con 16 punti al quarto posto della poule 1 del girone G, e ora andrà ad affrontare i playout insieme alla stessa Civita Castellana e al Segni, che hanno collezionato rispettivamente 14 e 6 punti. Queste tre squadre incontreranno le classificate dal quarto al sesto posto della poule 2, vale a dire Abruzzo Rugby, Cus L’Aquila e Old Pescara Rugby. Il calendario della seconda fase e anche la formula saranno ufficializzati dalla Federazione Italiana Rugby entro la giornata di sabato, mentre l’inizio della seconda fase è previsto per il 25 gennaio. In attesa di conferme rispetto a quanto comunicato alle società ad inizio stagione, dovrebbero retrocedere le ultime due di questo raggruppamento, al netto di eventuali ripescaggi successivi.

Buonissime notizie arrivano anche dal settore giovanile. L’Under 12 ha vinto il concentramento di Ardea, dopo aver sconfitto per 7 mete a 2 i padroni di casa, per 8 mete a 0 il Pomezia e per 5 mete a 4 la forte rappresentativa delle Fiamme Oro. Una squadra che pur scesa in campo in formazione rimaneggiata e senza cambi ha dominato il concentramento, mostrando di crescere settimana dopo settimana. Questo weekend invece, del vivaio anziate, saranno di scena tutte le altre rappresentative. L’Under 14 sabato alle 17 a Ostia contro i lidensi, l’Under 8 e 10 in un concentramento congiunto domenica a partire dalle ore 8 proprio sul campo di Anzio Colonia, l’Under 16 a Frascati alle ore 11, e alle 12 l’Under 18 a Lanuvio.