Biancazzurri sconfitti a Segni. Domenica sosta per le festività pasquali

Con molti giocatori indisponibili, tra infortuni e squalifiche, l’Anzio perde a Segni nella seconda giornata della seconda fase della poule promozione del campionato nazionale di C1.
La formazione di Gori, dopo esser andata sotto per 10 a 0 a seguito di due segnature dei padroni di casa, riusciva a recuperare e riportarsi sul 10 pari grazie ad una meta di Tumbarello trasformata da Marcoccio, e ad una punizione sempre dello stesso Marcoccio. Equilibrio massimo anche nella ripresa: dopo aver subito la meta del 17 a 10, l’Anzio proprio allo scadere andava molto vicino a pareggiare nuovamente i conti, fatto salvo che proprio da un contrattacco da palla persa nasceva la meta del 24 a 10 conclusivo, che negava anche il punto di bonus ai biancazzurri.
Pur soffrendo in mischia e considerate le indisponibilità, si è trattato comunque di una buona prestazione della RAC, che ha visto anche l’utilizzo di 5 ragazzi dell’Under 18: Pacchiarotti, Murace, Trona e Tanzi.
UNDER16
Gli altri risultati del weekend hanno visto la vittoria dell’Under 16 per 24 a 0 in casa del Paganica, e  la sconfitta per 45 a 5 dell’Under 14 contro la Nea Ostia.
Sono poi scese in campo anche le formazioni Under 8 e Under 10 in un raggruppamento a loro dedicato, e  le rappresentative Touch e Old: questi ultimi hanno partecipato al torneo di Ostia riportando una vittoria e una sconfitta.
La prossima settimana in vista delle festività pasquali si fermerà tutta l’attività federale. Si riprende il 23 aprile con la prima squadra che riceverà la visita della capolista Frascati Rugby Club alle ore 15,30, ma saranno in campo anche le formazioni Under 10 e 12 in un raggruppamento, l’Under 16 che alle ore 11 (ma sul campo di Lanuvio) ospiterà il Paganica, e l’Under 18 che alle 12 se la vedrà sempre in casa contro il Colleferro.