Anzio sconfitto a Segni ed è ora atteso da tre settimane di sosta. Vince l’Under 14

L’Anzio cade a Segni nella prima giornata del girone di ritorno della prima fase del campionato nazionale di serie C1. La sconfitta per 34 a 18 è l’esito di una prestazione dai due volti dei biancazzurri, che anche a causa di diverse indisponibilità hanno sofferto oltremodo la mischia dei padroni di casa, riuscendo invece ad emergere nel gioco al largo. Questo però non è bastato per far proprio un incontro che, anche per quanto visto in campo, sembrava ampiamente alla portata.
Nella prima fase di gara il Segni andava a marcare due volte con la mischia, grazie ad altrettante maul, a cui seguiva la meta anziate di Catalini che, con una punizione di Santarcangelo, portava il parziale sul 12 a 8. Proprio nel finale di frazione però arrivava la terza meta degli avversari, che di fatto spegneva le velleità della Rac.
La ripresa infatti iniziava male, con l’Anzio che subiva ancora altre tre mete ed il match di fatto si chiudeva lì. C’era spazio per un tentativo di rimonta, ancora per mano di Catalini che schiacciava in meta per altre due volte aumentando di fatto il rammarico per una partita che poteva sicuramente andare meglio.
Gli altri risultati della giornata hanno visto le vittorie esterne del Roma Urbe per 15 a 10 in casa del Fiumicino, e quella del Rugby Frascati Union per 16 a 11 a Latina. Ora come ora la classifica è cortissima e per gli altri due posti che valgono i play off è tutto ancora in gioco. Primo è il Frascati a 26, quindi seguono Segni a 12, Latina a 11, Anzio e Roma Urbe a 10 e Fiumicino a 7. Prossimo avversari saranno proprio i lidensi il 4 dicembre, visto che il campionato ora osserverà tre settimane di riposo dopo una prima fase molto intensa con sei domeniche consecutive di gioco. C’è tempo per recuperare gli effettivi e preparare al meglio le quattro partite che restano, decisive per acciuffare un posto per la poule promozione.

Fine settimana positivo, invece, per il settore giovanile. L’Under 14 sabato pomeriggio, sostenuta praticamente da tutta la società che si era data appuntamento per la festa del One Shirt One Team, ha agevolmente superato con un perentorio 34 a 5 i pari età del Cisterna. L’Under 12 ha invece ottenuto due vittorie (contro Artena-Segni e Cisterna-Torvaianica), un pareggio (contro il Latina) e una sconfitta (contro il Colleferro) nel raggruppamento al quale era impegnata.
Il prossimo fine settimana in campo, per i colori biancazzurri, scenderà solamente l’Under 16, che sul terreno di casa ospiterà alle 11 il Villa Pamphili.

Sabato scorso si è svolta, come sempre, la festa “One Shirt One Team”, ovvero un party di inizio anno che è coinciso con le foto ufficiali di tutte le categorie agonistiche del Rugby Anzio Club.
Le immagini ad alta risoluzione delle foto delle formazioni del Rugby Anzio Club sono disponibili a questo link.

Lunedì invece, presso lo Cheru Barber Shop di Nettuno, è andato in scena il primo atto di Movember, la raccolta benefica in favore della sensibilizzazione alla ricerca per le malattie maschili. La raccolta di fondi proseguirà presso la clubhouse del campo di gioco (in viale Ardea, ad Anzio Colonia) per tutto il mese, contestualmente alla vendita delle magliette a tema. Il ricavato sarà interamente devoluto dal Rugby Anzio Club alla fondazione Movember.

Infine, una rappresentanza del settore giovanile del Rugby Anzio Club sarà presente direttamente sul campo questo sabato, alle 15 allo Stadio Stadio Olimpico di Roma, in occasione del match della nazionale italiana contro gli All Blacks, la nazionale neozelandese.