Anzio fermato dal Civita Castellana. Domenica big match in casa contro il Frascati Union

Battuta d’arresto in casa del Civita Castellana per il Rugby Anzio Club. Nella seconda giornata di ritorno della prima fase la RAC ha perso per 20 a 17, ed è un risultato che lascia l’amaro in bocca perché per poco il quindici di Ghellini non stava per mettere a segno l’ennesima rimonta di questa stagione, nonostante qualche assenza pesante nella formazione. Il distacco esiguo consente ai biancazzurri di ottenere perlomeno il punto di bonus difensivo, che arriva quando si perde con meno di otto lunghezze di scarto. Sconfitta che comunque non compromette le chance di accesso ai playoff, riservato alle prime tre della classifica.
La partita per gli ospiti iniziava come detto male e nel primo tempo l’Anzio lasciava tutta l’iniziativa ai padroni di casa, andando sotto di due mete e soffrendo particolarmente in mischia. Riequilibrato il pacchetto e dopo aver subito la terza meta, i biancazzurri iniziavano a macinare il gioco marcando prima con Tumbarello, capitano di giornata, quindi con Limiti e quasi a tempo scaduto con Colaiacovo, tre mete di cui una trasformata. Nel finale i biancazzurri avevano anche l’occasione per ribaltare il match, con una mischia ai 5 metri che però non riuscivano a concretizzare, vanificando un tentativo di rimonta iniziato forse troppo tardi. classifica
Gli altri incontri della giornata hanno visto il successo della capolista Frascati Union sul Montevirginio per 13 a 8, e del Colleferro per 14 a 12 sul Latina. In virtù di questi risultati l’Union si conferma al vertice della graduatoria con 22 punti, seguono Anzio a 19 (con anche il miglior attacco, 162 punti all’attivo), Colleferro a 17, Latina a 16, Montevirginio a 14 e Civita Castellana a 4. Domenica ultimo turno prima delle festività, nella terza giornata di ritorno della prima fase scontro al vertice proprio al campo Marconi di Anzio (inizio ore 14,30) tra Rac e Union, il Civita Castellana ospiterà il Colleferro mentre il Montevirginio farà visita al Latina.

Nel fine settimana sono scese in campo anche le squadre del vivaio del Rugby Anzio Club. Una prova coraggiosa non è bastata all’Under 18 per avere ragione del Colleferro, attuale prima in classifica e ancora imbattuta. Nonostante il vantaggio iniziale, la formazione di Mangili perdeva tre elementi cardine nel corso del match cedendo alla fine per 22 a 12 e subendo la prima sconfitta dopo le cinque vittorie consecutive con le quali aveva aperto la stagione. Nonostante questo i biancazzurri hanno offerto un’ottima prova, dimostrando di meritare ampiamente le posizioni di vertice della classifica.
Nel raggruppamento di Segni l’Anzio ha partecipato con due formazioni Under 8, ottenendo nel complesso 4 vittorie e 2 sconfitte. Sempre nello stesso torneo 3 vittorie e una sconfitta per l’Under 10. Sabato l’Under 14, che gioca sotto l’egida Nuova Rugby Roma, ha perso per 52 a 5 in casa del Frascati Rugby Club, mentre sempre sabato la rappresentativa di Touch Rugby si è classificata sesta al raggruppamento regionale che si è tenuto al campo di Piazzale Maurizio Lanzi ad Anzio.
L’attività giovanile in occasione delle festività natalizie si interrompe, e riprenderà il prossimo 12 gennaio.